Sono una persona di parole,

la poesia è il mio super potere

Sono una persona di parole,

la poesia è il mio super potere

Chiara Olivero

Sono nata a Casale Monferrato una domenica pomeriggio di sole, il 18 maggio del 1980. Toro ascendente Bilancia, sempre in bilico tra realtà e sogno. 

Intorno agli 8 anni comincio a scrivere storie: il mio primo amore è stato la favola, poi ho incontrato la poesia e non ci siamo più lasciati. 
Alle medie dirigo un giornalino che tratta tematiche ambientaliste: per la copertina del primo numero scelgo Garfield il gatto (ho sempre avuto un debole per i gatti rossi). Al liceo mi appassionano le materie letterarie e nel 2004 mi laureo in Lettere all’Università del Piemonte Orientale con una tesi sulla poesia di
Giorgio Simonotti Manacorda, sotto la guida del professor Giovanni Tesio

In seguito mi trasferisco a Milano, città che amo e in cui tuttora vivo, specializzandomi in Editoria, ma appena posso lascio i grattacieli e fuggo al mare o torno tra le mie dolci colline. Nella City collaboro come redattrice con diversi studi editoriali e case editrici, tra cui Rcs Libri. Attualmente lavoro come books editor nella redazione di Altroconsumo.

Negli anni 2012-2014 frequento i corsi di scrittura creativa organizzati dal giornalista e poeta Roberto Agostini, che per primo ascolta e riconosce la mia voce poetica.

Chiara Olivero

Sono nata a Casale Monferrato una domenica pomeriggio di sole, il 18 maggio del 1980. Toro ascendente Bilancia, sempre in bilico tra realtà e sogno. 

Intorno agli 8 anni comincio a scrivere storie: il mio primo amore è stato la favola, poi ho incontrato la poesia e non ci siamo più lasciati. 
Alle medie dirigo un giornalino che tratta tematiche ambientaliste: per la copertina del primo numero scelgo Garfield il gatto (ho sempre avuto un debole per i gatti rossi). Al liceo mi appassionano le materie letterarie e nel 2004 mi laureo in Lettere all’Università del Piemonte Orientale con una tesi sulla poesia di
Giorgio Simonotti Manacorda, sotto la guida del professor Giovanni Tesio

In seguito mi trasferisco a Milano, città che amo e in cui tuttora vivo, specializzandomi in Editoria, ma appena posso lascio i grattacieli e fuggo al mare o torno tra le mie dolci colline. Nella City collaboro come redattrice con diversi studi editoriali e case editrici, tra cui Rcs Libri. Attualmente lavoro come books editor nella redazione di Altroconsumo.

Negli anni 2012-2014 frequento i corsi di scrittura creativa organizzati dal giornalista e poeta Roberto Agostini, che per primo ascolta e riconosce la mia voce poetica.

I miei libri

Metti in circolo la poesia

Hai mai indossato una poesia?

Metti in circolo la poesia è un progetto di poesia performativa ed editoriale su stoffa nato dall’incontro tra la mia passione per la poesia con quella per la moda, oltre che dalla mia esperienza professionale di editor.

L’intento è di diffondere la poesia dei poeti che vivono il nostro tempo, portandola addosso, sulla propria pelle.

La PoeT-shirt è un capo democratico, perfettamente in linea con lo spirito del progetto: sta bene a tutt* e si può indossare in qualsiasi occasione, al lavoro sotto un blazer o nel tempo libero, per uscire con gli amici, in viaggio o per praticare sport.

Metti in circolo

la poesia

Hai mai indossato una poesia?

Metti in circolo la poesia è un progetto di poesia performativa ed editoriale su stoffa nato dall’incontro tra la mia passione per la poesia con quella per la moda, oltre che dalla mia esperienza professionale di editor.

L’intento è di diffondere la poesia dei poeti che vivono il nostro tempo, portandola addosso, sulla propria pelle.

La PoeT-shirt è un capo democratico, perfettamente in linea con lo spirito del progetto: sta bene a tutt* e si può indossare in qualsiasi occasione, al lavoro sotto un blazer o nel tempo libero, per uscire con gli amici, in viaggio o per praticare sport.

Indossami

Tra le righe

Leggimi tra le righe è l’incipit della poesia che apre la mia ultima raccolta in versi Tutte le distanze edita da Puntoacapo Editrice, quella a cui sono più affezionata per una lunga serie di motivi e che mi ha permesso di essere conosciuta alla mia nicchia di lettori.

Ecco, care amiche e cari amici, sono voluta partire dalle mie parole per mettere insieme i pezzi che compongono il mio percorso professionale e di vita, per trovare quello che i giapponesi chiamano ikigai, la mia motivazione, la scintilla più profonda.

E così, ho pensato di mettere a disposizione le mie competenze che sono anche le mie passioni: quella per i libri, che più di 15 anni fa ho trasformato in un mestiere, e quella per la poesia che più di 10 anni fa ho trasformato in un libro (anzi, due!)

Tra le righe

Leggimi tra le righe è l’incipit della poesia che apre la mia ultima raccolta in versi Tutte le distanze edita da Puntoacapo Editrice, quella a cui sono più affezionata per una lunga serie di motivi e che mi ha permesso di essere conosciuta alla mia nicchia di lettori.

Ecco, care amiche e cari amici, sono voluta partire dalle mie parole per mettere insieme i pezzi che compongono il mio percorso professionale e di vita, per trovare quello che i giapponesi chiamano ikigai, la mia motivazione, la scintilla più profonda.

E così, ho pensato di mettere a disposizione le mie competenze che sono anche le mie passioni: quella per i libri, che più di 15 anni fa ho trasformato in un mestiere, e quella per la poesia che più di 10 anni fa ho trasformato in un libro (anzi, due!)

Parlano di Me

Scrivimi

Scrivimi